Un odio perfetto | Leah Konen

Scritto da Marta Elena Casanova
Odio

Forse è vero che non ci si può mai fidare fino in fondo delle persone, neanche quando si pensa di conoscerle davvero. Forse non ci si può fidare nemmeno di sé stessi. Lucy ne è la prova.

Si conoscono mai davvero a fondo le persone?  Ci si può mai davvero fidare? Sono domande che non si può evitare di porsi leggendo il thriller di Leah Konen “Un odio perfetto”, pubblicato in Italia da Nord Edizioni.

È incontrando Lucy, la protagonista, che emergono i quesiti. Lucy sta scappando dal fidanzato, un uomo che l’ha per troppo tempo sottoposta a violenze terribili, psicologiche, punendola per ogni minimo errore – o almeno, quelli che lui ha sempre ritenuto tali – con gesti anche piccoli, ma che, Lucy l’ha sempre saputo, erano avvertimenti enormi. Così la ragazza ha abbandonato New York per andare a vivere a Woodstock, una cittadina tranquilla, dove ha trovato un piccolo cottage sufficientemente isolato. Non tanto, però, da non farle fare subito amicizia con i vicini, Vera e John.

Vera e John sono sposati, sembrano amarsi alla follia. Lui è un artista e per arrotondare insegna nella sua proprietà a chi vuole imparare a dipingere, lei ha aperto una piccola galleria d’arte, che però non va molto bene. Il motivo va cercato in ciò che gli abitanti di Woodstock pensano dei due coniugi, specialmente di lui, che si è fatto non pochi nemici. Lucy all’inizio non ne comprende i motivi, per lei Vera e John si sono rivelati da subito ancora di salvezza, grandi amici e, soprattutto, dopo aver raccontato loro la sua storia, ali sotto quali trovare riparo. Così, quando marito e moglie decidono che l’unico modo per sopravvivere sia andarsene, escogitando un piano che prevede la finta morte di John, Lucy non ci pensa un attimo, e decide di aiutarli. John sparirà, in un finto incidente sul fiume, il suo corpo non verrà mai ritrovato.

Il problema è che John viene ritrovato realmente privo di vita, e non è stato un incidente. Qualcuno l’ha ucciso.

Inizia così un incubo ancora più grande per Lucy, che viene torchiata dalla polizia, ha paura di essere accusata mentre cerca di capire chi abbia ammazzato il vicino. I sospetti, per lei, ricadono su molte persone, non sa più a chi credere, ancor meno quando il suo fidanzato si rifà vivo.

Sono tutti contro tutti.

Chi mente? Chi dice la verità?

“Un odio perfetto” di Leah Konen
Settembre 2021, Nord Edizioni
Pagine 377
Prezzo di copertina 17,00 euro

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Raccontami di libri (@raccontamidilibri)

Leggi anche

Lascia un commento

* Ho letto e accettato la Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy